Tour in moto Monte Amiata Val D’Orcia

Totale km 181

Toccheremo: Santa Fiora, Castel del Piano, Sant’Antimo, Montalcino, Pienza, Montepulciano, Radicofani, Abbadia San Salvatore.

Dall’albergo Le Macinaie, Si parte in direzione di Piancastagnaio, attraversando la bellissima faggeta che avvolge il Monte Amiata. Qui giunti è possibile visitare il Castello Aldobradesco.
Segue Santa Fiora, la perla del Monte Amiata e gli altri borghi di Arcidosso e Castel del Piano. Strade sinuose in un susseguirsi di viste sul monte e sulla valle.
Oltrepassato il caratteristico borgo i Seggiano, dopo una strada affascinate raggiungiamo Castel Nuovo dell’Abate con la bellissima Abbazia di Sant’Antimo. Ancora pochi chilometri e il borgo

La strada successiva ci conduce attraverso la cittadina termale di Chianciano, famosa per le sue acque curative.
Ma ora viene il meglio. Un percorso entusiasmante ci conduce fino a Radicofani la città di Ghino di Tacco.
Attraversiamo un paesaggio dai sapori alpini.
Da qui la veduta è strepitosa. Sotto di noi si estende la Val D’Orcia con sullo sfondo l’Amiata.
Da Radicofani ci dirigiamo adesso verso Abbadia San Salvatore su un’antica strada un po’ malmessa ma assolutamente affascinante. Adesso ci aspetta il costone est dell’Amiata con i piccoli borghi di Casglion D’Orcia con l’antica torre, Vivo D’Orcia con le sue sorgenti d’acqua fresca e le cascate ed infine Pescina, uno dei borghi più alti dell’Amiata. Ancora 10 km percorrendo una delle più antiche strada che conducano sulla vetta del vulcano e siamo arrivati. Assolutamente di effetto i cambiamenti di paesaggio e colori salendo la montagna.
La sera con la cena proporremo una degustazione di vini di Montalcino e Montepulciano. Per i motociclisti più grintosi nel dopo cena un piccolo tour in notturna dei paesi del Monte Amiata, 40 km. Con sosta in alcuni pub di successo.

Richiedi informazioni

2 + 1 = ?